VENDITA ONLINE DI PRODOTTI TIPICI CALABRESI TI OFFRIAMO LA MIGLIORE QUALITA' CON I PREZZI PIU BASSI DEL WEB 
SALUMI CALABRESI, FUNGHI, CONSERVE E TANTO ALTRO. * SPEDIZIONE IN ITALIA E ALL'ESTERO.

Fileja con nduja, ceci e soppressata

Torna a Blog
Fileja con Nduja

Condividi questo post

Categoria: Ricette Commenti: 0

Fileja con nduja, ceci e soppressata

Fileja con ‘nduja ceci e soppressataSotto il nome di “Fileja con nduja, ceci e soppressata” si nasconde un primo piatto fantastico, tipico della Calabria, che grazie al suo sapore particolare farà girare la testa a chiunque lo assaggi.

A rendere così speciale questo piatto sono prima di tutto gli ingredienti tipici, tra cui la famosa nduja di Spilinga, ma non solo.
Sono presenti anche la cipolla di Tropea, il pecorino e l’aglio.

Si tratta di un piatto cremoso, che si scioglie in bocca grazie ai ceci, ma che fa rimanere a lungo il suo sapore sul palato, grazie alla parte speziata.
Tipico soprattutto delle stagioni invernali, si può tuttavia gustare anche d’estate. Di seguito gli ingredienti da utilizzare, e poi la guida utile per prepararlo.

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g Fileja
  • 400 g Salsa di pomodoro
  • 100 g Soppressata o salsiccia piccante
  • 2 cucchiai di Nduja
  • 250 g ceci secchi
  • 1 Cipolla di Tropea
  • 50 g Pecorino grattugiato
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 rametto di rosmarino
  • Olio
  • Sale q.b.

 

Fileja con nduja, ceci e soppressata: come si prepara

Filei Calabresi PirroI Fileja con nduja, ceci e soppressata è un piatto molto gustoso, ma non è solo questo il suo vantaggio. Altro fattore positivo è che non si dovranno avere grandi doti culinarie per poterlo preparare, data la sua facilità, e in più non occorrerà avere molto tempo a disposizione. Bastano infatti solo 30 minuti circa per vederlo fumante e rosso di piccantezza, pronto da servire in tavola.

L’unica cosa che si deve tenere a mente però per un ottimo risultato, è il fatto di dover lasciare i ceci a bagno per una notte intera. Il giorno dopo, dovranno essere lessati e nell’acqua si dovrà aggiungere anche lo spicchio d’aglio. Possibilmente, se lo si vuole aggiungere, mettere anche il rametto di rosmarino, perfetto per dare un tocco di sapore in più all’intera ricetta.

Nel frattempo che i ceci finiscono di lessare, mettere in una padella colma d’olio la soppressata tagliata preferibilmente a cubetti. Secondo un’altra ricetta tipica calabrese, è possibile anche sostituire la soppressata con una salsiccia piccante, anche se l’ideale sarebbe mantenere la prima.

Importantissima l’aggiunta della cipolla di Tropea, altro ingrediente tipico dei piatti calabresi. Lasciar rosolare per bene, fino a quando la cipolla non si sarà rosolata per bene. Quando si inizia a vedere la doratura, aggiungere il pomodoro e lasciar cuocere per 15 minuti circa.

Dopo questa prima fase occorrerà aggiungere la nduja, ingrediente tradizionale della Calabria. Se possibile, comprare la nduja di Spilinga, perché proprio in questa città si produce il tipico salume della regione. Una volta aggiunta al sugo, aspettare per un altro quarto d’ora circa.

Intanto mettere a cuocere la pasta, in modo che non appena sarà pronto l’impasto dei ceci, lo si potrà aggiungere ai fileja.

Nel frattempo, preparare i ceci fino e schiacciarli, facendoli diventare un impasto cremoso. Sarà anche questo fattore a rendere speciale la pasta. Una volta pronta questa versione cremosa, si dovrà aggiungere la cipolla dorata insieme alla soppressata e alla ‘nduja. Non appena il composto va a decorare i fileja, si può aggiungere pecorino a proprio piacimento. Non resta infine che gustare questo tipico piatto calabrese.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna a Blog